Al momento stai visualizzando KA2 Youth INN GIG UP

KA2 Youth INN GIG UP

La gig economy come attivatore delle competenze di occupabilità nei giovani disoccupati

L'obiettivo principale del progetto GIG UP è quello di contribuire all'empowerment dei giovani nel mondo del lavoro. Nel mercato del lavoro contemporaneo, infatti, caratterizzato da forme emergenti di economia come la GIG Economy, i giovani tendono a sperimentare, nella maggior parte dei casi, forme di lavoro precario, mentre altri, non avendo ancora esperienza lavorativa, sono a corto di strumenti per entrare nel mercato del lavoro. Il contributo del progetto GIG UP nasce da questo contesto e mira a offrire un programma che rafforzi e favorisca lo sviluppo di competenze trasversali necessarie per entrare in un mondo in rapida evoluzione. Le principali competenze su cui lavorerà il progetto sono: sviluppo del pensiero critico e della creatività, adattabilità e mentalità imprenditoriale.

Inizio: 28-02-2022 - Fine: 27-02-2024 

Codice del progetto: 2021-1-DE04-KA220-YOU-000028951   

Sovvenzione UE:  € 221.250,00

Programma: Erasmus+

Azione chiave: Partnership di cooperazione nel settore giovanile

Tipo di azione: KA220-YOU

COORDINATORE DEL PROGETTO
TECHNISCHE UNIVERSITAT BERLIN [DE]

PARTNER DEL PROGETTO:
1 - RTI VERNIANO [CY]
2 - LIBERA UNIVERSITÀ DI LINGUE E COMUNICAZIONE [IT]
3 - PIATTAFORMA DI ASSISTENZA AL LAVORO PER L'IMPLEMENTAZIONE DI PROGRAMMI DI INCLUSIONE LAVORATIVA IN COLLETTIVITÀ SVANTAGGIATE [SP]
4 - ALVEARE DELL'INNOVAZIONE [GR]
5 - MINE VAGANTI NGO [IT]

ARGOMENTI DEL PROGETTO:
- Ostacoli all'occupazione per i NEET
- Sostenere i NEET nella transizione graduale verso il mercato del lavoro
- Utilizzare la gig economy come attivatore delle competenze di occupabilità

GRUPPI TARGET
Diretto:
- Associazioni giovanili e ONG
- ONG, scuole di formazione professionale, istituti di istruzione superiore, servizi per l'impiego;
- Qualsiasi educatore (operatori giovanili, educatori, responsabili delle risorse umane, mentori, coach e consulenti di carriera in organizzazioni VET e HEI o servizi per l'impiego...) incaricato di promuovere le competenze di occupabilità dei NEET e dei giovani;

Indiretti:
- Giovani che hanno sperimentato solo forme di lavoro precario o che non hanno mai lavorato prima
- Giovani disoccupati/sottoccupati o NEET

OBIETTIVI DEL PROGETTO

  • Aumentare le competenze dei partecipanti in materia di occupabilità, includendo competenze digitali, capacità imprenditoriali, capacità di comunicazione, pensiero critico e problem solving;
  • Fornire conoscenze di base sull'alfabetizzazione finanziaria per gestire redditi instabili da diverse fonti;
  • Aiutare i partecipanti a comprendere i loro diritti di lavoratori e di cittadini e a capire come comportarsi e comportarsi meglio in una situazione di lavoro.

APPROCCIO / METODOLOGIA
Nel corso della presente proposta, i 6 diversi partner creeranno il programma GIG UP, come un pacchetto di micro-corsi e un quadro di competenze e strumenti di valutazione, utilizzando la gig economy come attivatore di competenze di occupabilità, capacità imprenditoriali e organizzative nei giovani che stanno per entrare nel mercato del lavoro. 

ATTIVITÀ DEL PROGETTO

Riunioni di progetto transnazionali
- Riunione introduttiva
- TPM2
- Riunione di valutazione finale

Risultati del progetto
- Biblioteca e griglia di competenze GIG UP - Una biblioteca digitale di materiali pronti all'uso (micro-lezioni, testi, giochi, materiali di lettura, esercizi, presentazioni, infografiche...) che gli educatori possono utilizzare con il loro gruppo target. La biblioteca comprende almeno 10 argomenti che coprono le competenze di cui ogni lavoratore autonomo ha bisogno per gestire il proprio lavoro in modo efficiente (gestione del tempo, mentalità imprenditoriale, capacità cognitive, capacità di risolvere i problemi, competenze digitali...) mentre lavora in modo indipendente, magari con contratti diversi e navigando nell'incertezza (costruire relazioni con i clienti, alfabetizzazione finanziaria, contabilità, marketing sui social media, regolamenti del mercato del lavoro a livello europeo inclusi).
- Manuale per i professionisti