Al momento stai visualizzando DREAMLAND

DREAMLAND

Sviluppare le rotte del futuro dell'Europa attraverso l'apprendimento non formale con i giovani membri attivi

TERRA D.R.E.A.M.

Come sottolineato dalla Strategia dell'Unione Europea per la Gioventù, i giovani hanno bisogno di far sentire più forte la loro voce; inoltre, il problema della rappresentanza dei giovani, il problema della comprensione dell'alfabetizzazione politica e il loro accesso ai meccanismi decisionali dovrebbero essere facilitati.

I problemi dei giovani citati dovrebbero essere risolti in modo che le future decisioni dell'Unione Europea possano essere comprese, attuate e sostenute dai giovani europei.

Il progetto D.R.E.A.M.LAND mira ad aiutare i giovani a trovare queste soluzioni. Infatti, D.R.E.A.M.LAND è un progetto del PEG che mira a rendere i giovani disposti a partecipare attivamente alla società civile e alla vita politica a livello locale, nazionale ed europeo.

Come risulta dall'analisi dei bisogni condotta dal Consorzio, l'Europa ha bisogno di una promozione giovanile più consapevole e attiva, perché i giovani europei non sono in grado di comprendere le decisioni locali, nazionali ed europee. 

Pertanto, D.R.E.A.M.LAND può contribuire a cambiare questa percentuale aumentando la consapevolezza della cittadinanza attiva, dell'alfabetizzazione politica e della partecipazione democratica. Inoltre, la partecipazione dei giovani alla vita politica e alla società civile è fondamentale per raggiungere l'obiettivo di un'Europa neutrale dal punto di vista del carbonio nel 2050. 

Inizio:  01-01-2023  –  Fine:  01-11-2024

Sovvenzione UE: 392 198 EUR

Programma: Erasmus +

Azione chiave: KA3 Gioventù Europea Insieme (EYT)

Tipo di azione: ERASMUS GIOVANI

Coordinatore del progetto:

LIDOSK, Turchia 

Partner del progetto:

CoSE, Belgio

Ehi, Svezia

APGA, Slovenia

ASDA RY, Finlandia

MINE VAGANTI ONG Italia

INNOVA LAB Bitola, Repubblica di Macedonia Settentrionale

AMSED, Francia

Argomenti del progetto:

  • Mobilità giovanile;
  • Promozione attiva dei giovani;
  • Educazione alla cittadinanza;
  • Strategie di apprendimento;
  • Armonia europea a livello nazionale, regionale e locale;
  • Alfabetizzazione politica;
  • Meccanismi decisionali;
  • Identità europea.

Gruppi target:

  • Yi giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni non si sono sentiti rappresentati, con problemi di alfabetizzazione politica e lontani dai meccanismi decisionali;
  • Leader giovanili, Università, Istituzioni locali, Associazioni culturali e di volontariato, rappresentanti del Terzo Settore, Movimenti.

Obiettivi del progetto

  • Contribuire a costruire una forte identità europea aiutando i giovani a comprendere i valori inclusivi dell'Unione europea, le politiche adottate, le opportunità offerte e aiutandoli a diventare più consapevoli di questi temi;
  • Migliorare la comprensione dell'alfabetizzazione politica dei giovani e facilitare il loro accesso ai meccanismi decisionali attraverso corsi di formazione online e fisici; 
  • Coinvolgere i giovani nell'Unione europea, nella vita politica e nella società civile; 
  • Incoraggiare i giovani ad analizzare criticamente le informazioni, costruendo una gioventù più informata e consapevole che consideri valori partecipativi e inclusivi come i diritti democratici, la cittadinanza europea, la cittadinanza attiva e la cittadinanza ambientale;
  • Collegare i giovani tra loro online e fisicamente, in linea con gli obiettivi comuni della società europea, come un continente a zero emissioni di carbonio. 

Approccio/Metodologie

La metodologia alla base del progetto D.R.E.A.M.LAND è che insiste sulla partecipazione diretta e sugli incontri faccia a faccia dei partecipanti per incoraggiare la partecipazione attiva come parte della costruzione di un gruppo solido.

Attività del progetto

IO 1 - Gestione
IO 2 - Formazione degli animatori giovanili 

IO 2 - Visibilità 

IO 3 - Attuazione
IO 4 - PUBBLICAZIONE D.R.E.AM. TERRENO 
IO 5 - Confronto prima di dopo IO 6 - Diffusione e continuazione del D.R.E.A.M. TERRITORIO