Al momento stai visualizzando CB Youth DevMigra

CB Giovani DevMigra

Sviluppo di competenze di mediazione per gli operatori giovanili per i migranti
DEVMIGRA

Il progetto DEVMIGRA mira a migliorare le capacità sia degli operatori giovanili sia dei giovani migranti di prima generazione che hanno ottenuto lo status di rifugiato e di richiedente asilo. Gli operatori giovanili, che sono mediatori culturali e volontari che lavorano nelle strutture di assistenza e nei centri per migranti, riceveranno un sostegno per assistere e integrare meglio i giovani migranti nel tessuto sociale dei Paesi di accoglienza. Nel frattempo, ai giovani migranti di prima generazione di età compresa tra i 18 e i 25 anni verranno forniti gli strumenti per migliorare le proprie competenze. Il progetto si concentra sui giovani perché sono un gruppo vulnerabile quando migrano in altri Paesi, come evidenziato nel rapporto "Migrazione e giovani: sfide e opportunità" del Global Migration Group. 

Inizio: 28/02/2024 Fine: 28/02/2026  

Riferimento del progetto: 2022-3-DE04-KA105-015935 

Sovvenzione UE: 144.844 EUR 

Programma: ERASMUS+

Azione chiave: Azione chiave 2: cooperazione tra organizzazioni e istituzioni

Tipo di azione: Sviluppo di capacità nel settore della gioventù 

Partner del progetto: 

  1. ASOCIACION JUVENIL INTERCAMBIA [SPAGNA] 
  2. MV INTERNATIONAL [ITALIA] 
  3. L'ASSOCIAZIONE LIBANESE PER UNA CITTADINANZA INCLUSIVA [LIBANO]. 
  4. JORDAN YOUTH INNOVATION FORUM SOCIETY [JORDAN]  

Argomenti del progetto: 

Migrazione, inclusione, diversità e giovani

GRUPPI TARGET 

Il gruppo target primario del progetto è costituito dagli operatori giovanili che lavorano con i migranti e il gruppo target indiretto è costituito dai giovani migranti che soffrono di esclusione sociale e di minori opportunità.

OBIETTIVI DEL PROGETTO 

  1. Sviluppare contenuti formativi specifici per gli operatori giovanili con i migranti, per migliorare le loro capacità nelle metodologie NFE volte a valorizzare le competenze e le qualifiche dei giovani migranti.  
  2. Fornire ai giovani migranti, riconosciuti come rifugiati e richiedenti asilo, i metodi per promuovere le loro competenze e qualifiche.  

RISULTATI DEL PROGETTO 

PR1: Formato di formazione - sarà un modello di approccio educativo suddiviso in diversi sottomodelli e basato su una metodologia di educazione non formale (NFE), coaching e mentoring per affrontare il riconoscimento delle competenze e delle qualifiche dei migranti. 

PR2: DEVMIGRA Interactive Toolkit - è un risultato tangibile che sarà sviluppato attraverso un processo di co-progettazione che coinvolgerà gli animatori giovanili che parteciperanno al pilotaggio internazionale del Training Format e alla sperimentazione a livello locale. 

APPROCCIO / METODOLOGIA 

Metodi NFE 

ATTIVITÀ DEL PROGETTO 

Attività 1.1 Riunione di avvio a Malaga, Spagna 

Attività 1.2 Riunione intermedia a Beirut, Libano 

Attività 1.3 Riunione di valutazione finale a Tunisi, Giordania 

Attività 2.1 Corso di formazione a Sassari, Italia 

Attività 3.1 Corso di formazione locale nel paese di ciascun partner 

Attività 3.2 Workshop locale nel paese di ciascun partner 

Attività 4.1 Eventi moltiplicatori nel paese di ciascun partner