Al momento stai visualizzando Capacity Building Youth “HEPOSI”

Capacity Building Youth “HEPOSI”

Pratiche di salute per il proprio auto-miglioramento (HEPOSI)

Il progetto è un Capacity Building nel settore giovanile coordinato dalla Bulgarian Sports Development Association (Bulgaria), con un partenariato composto da ONG italiane (Mine Vaganti NGO) e paraguaiane (Asociacion Puente). È stato dimostrato che l'attività fisica riduce il rischio di malattie non trasmissibili come il cancro e il diabete, rivestendo quindi un'importanza cruciale. non solo per il benessere degli individui, ma anche dal punto di vista della salute della società..

Titolo del progetto: Pratiche di salute per il proprio miglioramento personale
Durata: 01/12/2018 – 30/11/2020
Riferimento del progetto: 602372-EPP-1-2018-1-BG-EPPKA2-CBY-ACPALA
Finanziamento: 99.771,85 €
Programma: Erasmus+
Azione chiave: Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone pratiche
Tipo di azione: Sviluppo di capacità per i giovani nei Paesi ACP, America Latina e Asia Sur), e Perù (Brigada de Voluntarios Bolivarians de Perù).

Progetto target:
Giovani tra i 18 e i 25 anni

Secondo i dati dell'OMS, più di 80% della popolazione mondiale non è sufficientemente attiva fisicamente.

Gli stessi dati lasciano emergere una connessione tra abitudini di consumo alimentare non salutari ed effetti dannosi sull'individuo e, per estensione, sul benessere sociale. Come evidenziato dall'OMS, l'aumento della produzione di alimenti trasformati, la rapida urbanizzazione e il cambiamento degli stili di vita hanno portato a un cambiamento dei modelli alimentari. Oggi le persone consumano più alimenti ad alto contenuto energetico, grassi, zuccheri liberi o sale/sodio e molti non mangiano abbastanza frutta, verdura e fibre alimentari come i cereali integrali.

L'effetto combinato di un'attività fisica insufficiente e di modelli di consumo alimentare scorretti è stato qualificato come una sfida alla salute globale dall'OMS.

I dati Eurostat (2014) delineano un quadro allarmante per quanto riguarda la diffusione dell'obesità (un rischio critico per la salute e significativamente legato ad abitudini scorrette di attività fisica e alimentazione) tra i giovani europei, con 22,8% di giovani di età compresa tra i 18 e i 24 anni in sovrappeso nell'UE 28.

La FAO ha evidenziato, nel suo Rapporto 2016 "The Panorama of Food and Nutrition Security in Latin America and the Caribbean", la correlazione tra la diminuzione generale della malnutrizione e della fame e l'aumento del sovrappeso e dell'obesità tra la popolazione dell'America Latina. I dati disponibili mostrano che circa il 5% degli abitanti della regione è obeso o in sovrappeso. Allo stesso tempo, il Rapporto evidenzia l'impatto sproporzionato che l'obesità/sovrappeso ha sulle donne rispetto agli uomini. L'obesità femminile è superiore a quella maschile in 20 Paesi dell'America Latina e dei Caraibi.

"HEalth Practices for Own Self-Improvement" (HEPOSI) prevede una cooperazione tra ONG dell'Europa e dell'America Latina per affrontare l'impellente sfida di promuovere attività fisica e pratiche di consumo alimentare sane tra i giovani attraverso metodi di educazione non formale (NFE).

Le attività educative del progetto saranno:

- Corso di formazione sull'educazione a stili di vita sani, che ha coinvolto operatori giovanili dei Paesi partner e che è stato realizzato sulla base di un Format TC sviluppato congiuntamente dai partner del Consorzio.

- Campagna di sensibilizzazione locale sul tema dello stile di vita sano a livello nazionale in tutti i Paesi partner.

- Scambio di giovani su uno stile di vita sano per i giovani, con la partecipazione di giovani di età compresa tra i 28 e i 25 anni di ciascun Paese partner.

I risultati del progetto saranno:

Manuale "Giovani sani e sensibili", delineare i metodi utilizzati durante le attività di apprendimento del progetto (TC e YE) e descrivere in dettaglio un quadro completo del progetto e dei suoi risultati.

Piattaforma web in più lingue. La piattaforma web conterrà i contenuti sviluppati nel progetto, i dettagli delle attività (compresa la campagna sociale) e le versioni digitali degli output. Inoltre, la piattaforma web servirà come centro informativo per il follow-up locale da parte dei partner e per ulteriori iniziative congiunte a livello internazionale tra i partner del progetto.