info@minevaganti.org

Blog

KA3 Project Priority

PRIORITY

PRIORITY: PRomotIng Open Resilient Inclusive socieTIes for Youth è un innovativo progetto della durata di 36 mesi che coinvolge 4 paesi e 5 organizzazioni, con l’obiettivo di rimuovere il terreno di coltura dei processi di radicalizzazione mediante la promozione dell’attivismo e della partecipazione democratica dei giovani svantaggiati al fine della realizzazione di un cambiamento positivo nelle comunità di riferimento.

I target group di PRIORITY sono 2:

  1. Operatori giovanili, youth leader, educatori, trainer ed educatori operanti nel settore dello Sport, mediatori culturali ed operatori a livello delle municipalità che si occupano dei giovani, con particolare riferimento ai giovani migrant e rifugati.
  2. Giovani in generale e specificamente giovani a rischio di esclusione sociale (giovani migranti e rifugiati, migranti e rifugiati di nuovo arrivo).

 

Le attività di PIORITY saranno:

 

  • Attività di Capacity Building per operatori giovanili, trainer, educatori, youth leader, insegnanti, policy makers e mediatori culturali. Le attività si concentreranno sulle principali cause dei fenomeni di marginalizzazione ed estremismo violento fra u giovani, nonché sula loro prevenzione.
  • Creazione di un PRIORITY Toolkit: Identificazione e selezione delle buone pratiche di Sport e mediazione culturale per la prevenzione della marginalizzazione e dell’estremismo violento tra i giovani, con connessa creazione di un manuale di buone pratiche al cui interno saranno combinate le due metodologie di riferimento.
  • Creazione di PRIORITY Hub fisici e virtuali quali spazi nei quali tutti i settori coinvolti (es. Scuole, municipalità, club sportive etc.) nei quali i giovani trovano il proprio ambiente di riferimento, in connessione con le famiglie, potranno riunirsi e discutere le tematiche di più diretto interesse per la gioventù.
  • Eventi connessi all’Anno Europeo della Cultura implementati con I giovani, con la collaborazione di organizzazioni operanti nel settore del patrimonio culturale, e specificamente delle live arts (musica, danza, teatro, storytelling).
  • Creazione di un E-COURSE condiviso rivolto a:

-educatori, formatori, operatori giovanili, insegnanti, educatori sportive, mediatori culturali sulle tematiche legate alla prevenzione della radicalizzazione e dell’estremismo violento fra giovani mediante l’utilizzo della metodologia di PRIORITY. trainers, youth workers,

– giovani motivate a diventare mediatori (fra di essi vi sarano anche giovani appartenenti a categorie svantaggiate quali giovani migrant e rifugiati).

Post a comment

Facebook