KA2 Youth EXCH. “WBL”
Logo Work Based Learning

KA2 Youth EXCH. “WBL”

“Work Based learning – l’ingresso nel futuro professionale” mira a facilitare la creazione di un ambiente di rafforzamento, per consentire ai giovani di seguire percorsi di mobilità internazionali della WBL. Inoltre, collegando i settori non formali e formali dell’istruzione e del mercato del lavoro, promuove un approccio olistico, contribuendo alla creazione di una rete e di una cooperazione intersettoriale a lungo termine a più livelli, al fine di rafforzare i processi dell’UMS e di promuovere l’occupabilità dei giovani in tutta Europa.

Titolo del progetto: Work Based Learning-the entrance to professional future
Durata: 01/03/2019 – 31/08/2020
Riferimento del progetto: 2018-3-BG01-KA205-060977
Sovvenzione UE: 98180 €
Programma: Erasmus+
Azione chiave: Cooperation for innovation and the exchange of good practices
Tipo di azione: Strategic Partnerships for youth

Beneficiari del progetto:
Giovani con minori opportunità e NEET, ONG e istituzioni educative

Attività del progetto:
2 Eventi di formazione congiunta del personale a breve termine
3 Incontri per progetti transnazionali

Obettivi dell progetto:
Il sostegno delle priorità individuate come segue:
a) Sviluppare le competenze degli operatori giovanili per diventare leader dell’ambiente di responsabilizzazione dell’UBL e creare strategie che promuovano la mobilità dell’UBL come percorso educativo complementare al fine di aumentare l’occupabilità dei giovani.
b) Favorire lo scambio di conoscenze e lo sviluppo di capacità nel campo della mobilità professionale tra i paesi partner
c) Creare e rafforzare le sinergie tra i settori dell’istruzione formale e non formale e il mercato del lavoro, in modo da creare un ambiente favorevole alla cooperazione intersettoriale al fine di migliorare l’occupabilità dei giovani.
d) Fornire alle organizzazioni giovanili una guida e strumenti per creare un ponte tra i settori in vista della creazione di un contesto di rafforzamento per l’apprendimento basato sull’esperienza di lavoro
e) Creare le condizioni e sostenere lo sviluppo di reti intersettoriali a livello europeo, creando così uno spazio per la creazione di nuove opportunità di mobilità per l’apprendimento basato sul lavoro e la loro accessibilità per i giovani.
f) Favorire lo sviluppo di un sistema multisettoriale trasversale a più livelli che favorisca concretamente l’apprendimento attraverso mezzi didattici diversi da quelli formali, soprattutto attraverso il coinvolgimento diretto in attività e incarichi pratici di lavoro

Risultati attesi: 
NO

Per ulteriori informazioni sul progetto visitate la pagina web:
ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/projects/eplus-project-details/#project/2018-3-BG01-KA205-060977
www.facebook.com/WBLErasmusproject/

Maggiori informazioni in questo PDF

Il lavoro svolto durante la seconda attività di Capacity Building – tenutasi a Sofia (Bulgaria) dal 24 al 28 febbraio 2020 – ha portato alla realizzazione di un Manuale sulle buone pratiche, consultabile seguendo il link qui di seguito:
http://work-basedlearning.eu/wp-content/uploads/2020/03/WBL_best-practices_final.pdf
Il Manuale rappresenta il prodotto finale del progetto ed è rivolto a tutti coloro, senza distinzione d’età, che desiderano saperne di più sui settori della formazione professionale nei diversi paesi europei e sulla realtà del Work Based Learning.

Inoltre, durante questi mesi, il partenariato ha istituito la Rete di Collaborazione Internazionale, uno strumento online che permette a diverse organizzazioni europee di registrarsi e di cercare potenziali collaborazioni per i vari progetti finanziati dall’UE.
Per entrare a far parte della Rete è necessario accedere al sito: http://work-basedlearning.eu/registration/ Per trovare altre organizzazioni con cui collaborare, basti visitare il sito:
http://work-basedlearning.eu/registered-organizations/