info@minevaganti.org

Blog

KA2 GIOVANI “WORK BASED LEARNING”

Logo Work Based Learning

Erasmus+ KA2. Partenariati strategici nel settore gioventù

Work Based learning – The entrance to the professional future

SITO INTERNET: http://work-basedlearning.eu/

DATE DEL PROGETTO: 01/03/2019 – 01/08/2020

Le organizzazioni coinvolte attivamente nel settore gioventù hanno evidenziato problemi relativi alla stagnante disoccupazione giovanile che affligge l’Europa. Il progetto nasce dopo un attento studio e analisi dei dati e statistiche ufficiali del mercato, dal quale è emersa la mancanza di competenze professioni in base ai bisogni del mercato settoriale.

Inoltre, problemi legati all’inadeguatezza delle competenze, mancanza di spirito imprenditoriale e/o formazione professionale sono alcune delle problematiche che sono state individuate e con le quali molti giovani si sono dovuti scontrare quando si sono affacciati al mondo del lavoro. Appare alquanto urgente la necessità di reagire e fornire soluzioni in merito a tali questioni poiché il passaggio dall’istruzione al lavoro diventa sempre più difficile per i giovani oggigiorno. In qualità di organizzazione impegnata nel campo della mobilità internazionale per l’apprendimento, Horizon ProConsult Ltd ha deciso di intraprendere un’azione per portare il suo contributo concreto al miglioramento della situazione attuale.

work based learning project

Work Based Learning mira a creare un ambiente di empowering per i giovani e consentirgli di intraprendere una mobilità WBL (Work based learning).

Il partenariato mira ad offrire e scambiare competenze in termini di creazione di un ambiente favorevole alla mobilità per l’apprendimento basato sul lavoro, per questo motivo si cercherà di provocare un impatto a lungo termine per garantire un futuro positivo ai giovani che vivono nella comunità dell’UE. Il suddetto progetto ha lo scopo di creare un ambiente di empowering per i giovani e consentirgli di intraprendere una mobilità WBL (Work based learning) e promuovere un approccio olistico per favorire l’occupabilità giovanile collegando il mercato del lavoro, l’educazione formale e non formale, contribuire alla creazione di reti intersettoriali e di cooperazione multilivello a lungo termine.

I seguenti obiettivi del progetto sono stati specificati al fine di apportare soluzioni positive alla situazione descritta:

  • Sviluppare le competenze degli Youth worker per diventare leader del settore dell’empowering WLB e creare strategie che promuovano la mobilità WBL come percorso educativo complementare per aumentare l’occupabilità dei giovani;
  • Favorire la cooperazione negli scambi di conoscenze e lo sviluppo della capacità nel settore specifico basato sulla mobilita tra i paesi partners;
  • Creare e rinforzare la sinergia tra i settori dell’educazione formale, non formale e il mercato del lavoro cosicché da fondare un ambiente per una cooperazione cross-settoriale con l’obiettivo di migliorare l’occupabilità giovanile;
  • Fornire alle giovani organizzazioni sia una guida che strumenti per portare i settori alla creazione di un contesto di empowering per l’apprendimento basato sul lavoro;
  • Creare le condizioni necessarie e sostenere lo sviluppo di reti intersettoriali a livello UE, creando così uno spazio per la creazione di nuove opportunità di mobilità dell’apprendimento basato sul lavoro e la loro accessibilità per i giovani;
  • Incoraggiare lo sviluppo di un sistema intersettoriale multilivello che promuova concretamente l’apprendimento attraverso mezzi educativi diversi da quelli formali e soprattutto attraverso il coinvolgimento diretto in incarichi e attività pratiche di lavoro.

work based learning kick off

Attività previste:

  • Kick-off Meeting – Aprile 2018, Sede: Sofia, Bulgaria;
  • Giugno 2019, Sede: Saragozza, Spagna; Seminario di formazione per lo sviluppo delle competenze e dell’esperienza degli Youth worker in termini di creazione di un ambiente di empowering per le opportunità di mobilità offerta dal WBL;
  • Fase di lavoro locale – incontri specifici con i giovani con minori opportunità e NEET e con gli stakeholder;
  • Novembre 2019, sede: Larissa, Grecia Meeting di valutazione intermedia;
  • Febbraio 2020, sede: Sofia, Bulgaria; Seminario di empowering su come sostenere la migliore implementazione degli schemi del WBL, condivisione di buone pratiche ed elaborazione di raccomandazioni;
  • Final Evaluation Meeting – luglio 2020, sede: Sassari, Italia.

Maggiori informazioni in questo PDF

Facebook