“RevenYouth LAB” (RYLAB) Partnetariato Strategico Youth della durata di 24 mesi, che coinvolge due NGO dalla Spagna e dall’Italia e una istituzione di istruzione terziaria dalla Croazia con l’obiettivo di migliorare la transizione all’autonomia e l’occupabilità/partecipazione imprenditoriale nel campo della Imprenditoria Sociale dei NEET svantaggiati tra i 18 – 25.

Il progetto mira a ottenere l’obiettivo, mezionato precedentemente, attraverso la capitalizzazione sulla dimensione dell’educazione all’auto-occupabilità della gioventù attraverso un insieme di metodologie, il ruolo e il potenziale di Design Thinking, Personal Branding e il Coaching nel Business Management combinati con la Educazione Non-Formale come componenti, reciprocamente rinforzanti, di un approccio comprensivo e progressivo al Potenziamento Imprenditoriale.

RY LAB è basato sulla cooperazione a lungo termine tra le entità promotrici Europee e il loro assestamento combinato per quanto riguarda le sfide affrontate dai giovani con minori opportunità come i NEET in un obiettivo maggiore come promuovere l’occupabilità affiancata all’apprendimento, tirocinio e mobilità lavorativa con un prospettiva mirata all’accompagnamento nella transizione al campo dell’occupabilità, anche tra diverse forme di occupazione, livelli e tipologie di educazione e tirocinio.

Disoccupazione, esclusione sociale, deprivazione dell’educazione e opportunità di sviluppo personale mancate affliggenti ai NEET sensibili, appartenenti a una fascia di giovani europei, sta crescendo come motivo di preoccupazione per le autorità pubbliche, NGO e le entità stakeholder su diversi livelli. All’interno della popolazione giovanile, i giovani NEET sono i soggetti maggiormente vulnerabili, a causa dei vincoli multi-sfacettati e le sfide di sviluppo imposte dalle lacune educazionali e le barriere psicologiche.

La inabilità parziale della educazione formale e dei circuiti di partecipazione al riempire le lacune nell’occupabilità, sviluppo personale e opportunità di partecipazine è un fattore essenziale nella preparazione dello sviluppo di abilità e conoscenza, che consentirebbero i NEET ad ottenere autorealizzazione, potenziamento e valori e abilità aggiunte.

In questo contesto, lo sviluppo di approci comprensivi ed innovativi rivolti, a loro volta, allo sviluppo delle capacità di imprenditoria sociale dei NEET offre prospettive promettenti nel indirizzare le questioni di disallineamento delle competenze, esclusione dalla partecipazione e opportunità di occupabilità, mentre nello stesso momento migliorare la posizione sociale dei giovani come fornitori di valore sociale aggiunto alle comunità ospitanti.

Inoltre, la commissione europea nel suo “Entrepreneurship 2020 Actin Plan” ha sottolineato il valore aggunto delle azioni che mirano ad assicurare lo sviluppo e miglioramento della situazione socio-economica dei NEET, fornendo opportunità di apprendimento imprenditoriale.

RY LAB si basa sulla priorità di migliorare inclusione sociale, occupabilità e sviluppo prsonale con orientamento alla comunità dei giovani NEET attraverso uno sforzo coordinato tra i partner. Loro identificheranno, raccoglieranno e miglioreranno buone pratiche esistenti, condivideranno metodologie testate con successo all’interno delle loro organizzazioni, sviluperanno schemi educazionali di supporto ad alta qualità, rivolti all’impreditoria orientata al sociale, che saranno testati nelle situazioni reali, ed infine disseminate come modello di successo nelle comunità più grandi di operatori giovanili, trainer, organzzazioni e stakeholders.

Gli obiettivi, menzionati precedentemente, saranno ottenuti attraverso ricerche mirate, riunioni e attività di apprendimento. L’approcio di RY LAB al potenziamento imprenditoriale è basato sull acombinazione ponderata dei seguenti strumenti:

-Design Thinking

Metodologia di Design che fornisce approci basati sulle soluzioni ai problemi relativi al sviluppo personale e professionale, attraverso la comprensione dei bisogni umani e i processi ideali di pensiero/associazione. Design Thinking è estremamente utile per scoprire potenziale dormiente, come attitudini imprenditoriali ed ispirazione creativa.

-Self-Branding

Una serie di strumenti e attvità disegnate per migliorare auto introspezione, formazione positiva dell’identità personale, pianificazione e sviluppo della propria strategia di comunicazione personale (partiolarmente sui Social Media) e l’acquisizione deille relative competenze digitali.

-Coaching in Business Managament

Le metodologie di business coaching sono di accompagnamento al coaching one-to-one con i business manager e i proprietari. Questo metodo è basato sul successo imprenditoriale e include un misto di obiettivi a lungo e breve termine.