info@minevaganti.org

Blog

Fondazione Con il Sud Call 2018

Mine Vaganti NGO è partner in una proposta progettuale nella cornice del Bando Ambiente 2018 della Fondazione CON IL SUD, giunto alla sua quarta edizione.

Il Bando, scaduto in data 8 Giugno 2018, si è concentrato sulla prevenzione e la riduzione dei rischi ambientali all’interno dei Parchi e delle Aree Naturali Protette meridionali.

Sono infatti oltre 200 le aree naturali protette meridionali minacciate dalla perdita delle biodiversità, da inquinamento, incendi e più in generale dal dissesto idro-geologico. Un patrimonio dal grande valore anche culturale ed economico, che deve essere tutelato e valorizzato in chiave comunitaria.

Il Bando Ambiente 2018 si inserisce nella logica della Strategia europea per la biodiversità al 2020 e della Strategia nazionale per la biodiversità, nelle quali si riconosce il valore dei servizi ecosistemici nei processi decisionali e di pianificazione territoriale, allo scopo di conservare e valorizzare adeguatamente il capitale naturale nell’ambito di politiche di sviluppo sostenibile. In questo contesto è inoltre fondamentale coinvolgere attivamente le comunità che risiedono nelle aree protette e nelle zone limitrofe, attraverso la promozione di iniziative e meccanismi che siano in grado di favorire la diffusione di comportamenti volti alla cura ed alla difesa dell’ambiente.

Read more

Cosme Growth

Mine Vaganti NGO ha applicato una proposta progettuale per la specifica call “Entrepreneurial capacity bulding for Young migrants”  nell’ambito del programma GROWTH dell’Unione europea.

Mine Vaganti MGO ha applicato il progetto in collaborazione con un consorzio composto da 6 organizzazioni di 5 paesi europei (Italia, Spagna, Germania, Croazia, Regno Unito).

“Entrepreneurship Co-DeWise” si propone di sostenere l’integrazione socioeconomica dei giovani adulti con meno opportunità di origine migrante motivati ad avviare e far crescere le loro idee imprenditoriali attraverso un processo di empowerment imprenditoriale basato sulla formazione basata sulla co-progettazione. Il concetto di empowerment portato avanti daò progetto include la comprensione del più ampio contesto sociale e giuridico, delle abitudini locali, delle forme di comunicazione normalmente adottate e delle regole non scritte che caratterizzano le società locali come fattori trasversali abilitanti l’imprenditorialità.

Gli obiettivi specifici di ECoDeW sono i seguenti:

– Comprendere la composizione, i problemi e le esigenze dei migranti svantaggiati che affrontano le difficoltà di accesso ai mercati del lavoro locali e che intendono avviare un’attività in proprio;

– Co-creazione e sperimentazione di uno schema su misura di formazione e tutoraggio per supportare i giovani migranti a raggiungere i loro obiettivi;

– Sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica sulla situazione dei cittadini di paesi terzi che intendono avviare una vita imprenditoriale attiva in Europa, ampliando la rete esistente di organizzazioni, persone e imprese coinvolti nel loro supporto e formulare raccomandazioni politiche nei confronti degli enti pubblici competenti per migliorare le condizioni dell’imprenditorialità dei migranti.

La metodologia ECoDeW è basata su formazione, mentoring e storytelling fondati sul co-design da utilizzare come strumento per la valutazione dei bisogni, ma anche come parte dello sviluppo congiunto del curriculum formativo e dei corsi di formazione pilota. I programmi di mentoring saranno utilizzati come mezzo di conoscenza e trasferimento di esperienza tra imprenditori stabiliti e potenziali.

Read more

Europe For Citizens Gemellaggio Olbia Aljaraque

Enjoy Tourism

 

Mine Vaganti NGO ha ideato e scritto questo progetto di gemellaggio tra i comuni di Olbia e Aljaraque approvato nel 2014 nella cornice del programma Europe For Citizens.

Il progetto è stato implementato nel 2017.

 

Read more

Fill My Value Backpack Kenya

Fill My Value Backpack

10290709_759053440835120_1017078477160993879_n

Mine Vaganti NGO è stata partner ufficiale (insieme a Gathimba Foundation e a Youth Commitee of the Spanish Athletic Federation) del progetto a lungo termine “Fill My Value Backpack”.
Il progetto ha avuto lo scopo di utilizzare in maniera innovativa lo Sport come strumento educativo in diversi paesi nei 5 continenti. La prima fase si è svolta in Kenya (3-17 marzo 2014) dove sono stati coinvolti 3036 bambini e 30 insegnanti, animatori, politici e stakeholders.

Read more

Europe For Citizens Gemellaggio Nuoro-Elche

Discovering ancient Roots

Mine Vaganti NGO ha ideato e scritto il progetto ““Discovering ancient Roots” per conto del Comune di Nuoro.

“Discovering ancient Roots” è stato un progetto finanziato dal programma Europe for Citizens.

Scopo del progetto è stato quello di sottolineare l’importanza dell’integrazione europea attraverso la valorizzazione delle tradizioni.

Il Comune di Nuoro in Sardegna (Italia) e quello di Elche in Spagna presentano molte similitudini: hanno condiviso radici molto antiche e valori comuni.

Le antiche tradizioni sono fondamentali per promuovere un turismo sostenibile per il loro territorio.

Il progetto è consistito in un meeting in Sardegna che ha visto coinvolti 50 rappresentati della società civile con il fine di creare un momento di conoscenza e di comprensione reciproca e un’occasione di scambio di idee, volto alla sensibilizzazione su problematiche comuni, alla riscoperta del rispettivo patrimonio.

 

Read more

Consultazioni sui Diritti dei Minori nell’Ambiente Digitale per il Consiglio D’Europa

MVNGO ha preso parte al processo di consultazione avviato dal Consiglio d’Europa nel quadro della priorità “Le nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) si correlano all’esercizio di un alto numero dei diritti fondamentali dell’infanzia garantiti dalla Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo, dalla Convenzione europea dei diritti dell’uomo e dalla Carta sociale europea. In linea con le raccomandazioni prodotte dal Comitato delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo tutti i minori dovrebbero poter accedere in maniera sicura alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione e ai media digitali, a veder rafforzate le proprie capacità partecipative, ad esprimersi, a cercare informazioni e a godere di tutti i diritti sanciti nella Convenzione e nei suoi Protocolli opzionali senza alcuna discriminazione“. La summenzionata priorità è parte della Strategia del Consiglio d’Europa per i Diritti dei Minori (2016-2021).

Il processo di consultazione ha previsto un insieme di dialoghi con i giovani e con gli stakeholder in 8 paesi (Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Germania, Ungheria, Italia, Romania ed Ucraina) .

Le consultazioni hanno avuto luogo nel mese di aprile 2017 con l’obiettivo di elaborare linee guida rivolte agli stati membri del Consiglio d’Europa con l’obiettivo di garantire i diritti dei fanciulli nell’ambiente digitale. Le raccomandazioni elaborate dai ragazzi sono successivamente state prese sotto esame da parte del Comitato dei Ministri e filtrate in una risoluzione tematica con diretto impatto sulla vita dei giovani.

In questa cornice, MVNGO ha condotto le consultazioni in Italia in una serie di attività con i giovani studenti dell’ITC Satta di Nuoro e dell’Istituto Paritario Pitagora di Sassari. Il ciclo di sessioni è culminato nella produzione di due specifici documenti contenenti raccomandazioni rivolte al Consiglio d’Europa da parte dei ragazzi.

Il lavoro di MVNGO in Italia ai fini dell’iniziativa ha ricevuto menzione nel Report finale della fase di consultazioni elaborato al livello del Consiglio d’Europa.

 

Prodotti finali contenenti le raccomandazioni rivolte al Consiglio d’Europa da parte dei giovani partecipanti

Istituto Paritario Pitagora- Recommendations

Message to Strasbourg- ICT Satta

 

 

Il Report con i risultati delle consultazioni è disponibile a questo link: 

Report Child Consultations

 

 

 

 

Read more

Europe For Citizens Gemellaggio Telti-Purchena

The cities of intercultural dialogue 

Mine Vaganti NGO ha ideato e scritto un progetto di gemellaggio per conto del Comune di Telti e finanziato dall’Agenzia Centrale di Bruxelles.

Il progetto ha previsto una settimana di attività in Sardegna, con l’arrivo di 30 rappresentanti del Comune di Purchena, Spagna.

“The cities of intercultural dialogue” è stato finalizzato a costruire una rete di partner attivi nel settore del turismo sostenibile nei due paesi mediterranei  colpiti dalla crisi economica.

I principali obiettivi sono stati: promuovere la cooperazione transnazionale tra Italia e Spagna, la condivisione e il trasferimento dati, buone pratiche e conoscenze per migliorare la qualità della vita nelle zone rurali attraverso il turismo, e l’offerta di nuove prospettive di lavoro per i loro abitanti creando una rete transnazionale di apprendimento sulle strategie di turismo sostenibile nelle regioni del sud.

Telti e Purchena hanno molte analogie, condividono la stessa cultura mediterranea e si trovano ad affrontare gli stessi problemi con la crisi economica: durante il recente passato, entrambi i comuni si trovano ad affrontare un fenomeno crescente come quello della fuga dei giovani cervelli.

Telti e Purchena condividono tradizioni simili ed entrambi realizzano un evento interculturale annuale basato sulla promozione delle antiche tradizioni che nel corso degli anni è diventato un forte driver economico.

 

Read more

Horizon 2020 Youth Passport 2020

Youth Passport 2020

Mine Vaganti NGO ha recentemente presentato un progetto Horizon 2020, capofila di un Consorzio composto da 12 partner tra università , NGO e aziende.

“Youth Passport 2020” (YP2020) è stata una proposta di progetto a lungo termine con particolare attenzione agli effetti di mobilità europea (EM).
Nonostante la grande enfasi sulle discussioni politiche europee in materia di istruzione, formazione e gioventù, la mobilità transnazionale intrapresa per scopi di apprendimento rimane per molti versi un fenomeno curiosamente sottovalutato in termini di ricerca, sia a livello pedagogico che sociologico.
Qual è la portata effettiva delle attività – quante persone in Europa (giovani e vecchi) vanno all’estero per un periodo di tempo per acquisire nuove competenze, competenze e conoscenze; In quali contesti questo avviene; E come ciò viene finanziato (e da chi)?
E qual è l’esatta logica che sottende queste attività, come vengono organizzate e come vengono riconosciuti i relativi risultati, e quale è la natura dell’interazione tra i diversi programmi, schemi e iniziative?
Queste sono le domande a cui questo progetto si è proposto di rispondere.
La proposta si è focalizzata sulla mobilità a scopi di apprendimento in programmi di mobilità al di fuori delle linee d’azione europee riunite in Erasmus + ed ha integrato una simile attività di ricerca nell’ambito dell’istruzione superiore.
Questi sono stati gli obiettivi principali della soluzione tecnica proposta:
1. Stabilire un canale multi-direzionale per ottenere un’interazione effettiva tra tutti i responsabili decisionali interessati (EACEA, Agenzie Nazionali, imprese, università, ONG, associazioni di giovani attivisti, ecc.) al fine di promuovere il processo di collaborazione decisionale .
2. Offrire un comprensivo insieme di servizi di coinvolgimento civico che, a differenza degli approcci convenzionali, fossero specificamente adattati alle esigenze, abitudini e interessi dei giovani.
3. Definire e sviluppare un insieme completo di metodologie che regolassero il l’iter delle domande di partecipazione per garantire che le soluzioni proposte fossero in grado di soddisfare i requisiti di entrambe le estremità del processo (ad es. Giovani e responsabili politici).
4. Definire metodi da utente ad utente per seguire la reportistica elaborata dai giovani, dalla sua creazione fino alla sua analisi e conseguente da parte di rappresentanti delle autorità pubbliche.
5. Implementare un meccanismo di analisi statistica.

 

Read more

MVNGO Centro Giovani Santa Caterina

MVNGO Centro Giovani Santa Caterina

Mine Vaganti NGO ha gestito il Centro Santa Caterina a Sassari, dal 2015 al 2017.

Read more
Facebook