info@minevaganti.org

Blog

Open Society All Equal, All the Same!

“All Equal, all the Same!”

 

MVNGO elaborerà una campagna sociale dal titolo “All equal, all the same!”, concepita da un gruppo di giovani a composizione mista (migranti e locali).

Lo scopo principale della campagna sarà promuovere il senso di solidarietà migliorando le dinamiche di dialogo interculturale, in tal modo promuovendo la comprensione ed il senso di solidarietà.

L’obbiettivo del progetto è creare una campagna sociale (mediante il web, l’uso di poster e volantini, la produzione di filmati brevi) nel cui contesto identificare i principali stereotipi negativi e le false notizie sui migranti ed incrementare la consapevolezza circa le difficoltà vissute dai migranti.

Il tema portante della campagna sarà la comparazione tra storie similu: gli immigrati italiani vittime del razzismo negli anni ’60 ed i migranti vittime di razzismo al giorno d’oggi (3 versioni differenti di questa comparazione saranno proposte in rappresentanza della visione di ciascuna delle principali comunità migranti).

 

Read more

Erasmus+ KA 3

Erasmus+ KA 3

MINE VAGANTI NGO sta lavorando ad una proposta progettuale relativa ad una iniziativa di Dialogo Strutturato fra Giovani e Decisori Politici da candidare su linea Europea ERASMUS + misura 3 “Riforma delle politiche, l’incontro tra i giovani e i responsabili delle politiche per la gioventù” con scadenza l’ 01-10-2018.
Il dialogo strutturato proposto intende coinvolgere le amministrazioni locali e tecnici dei Comuni di Cento, L’Aquila e Olbia, esponenti della Protezione Civile Locale, Nazionale e giovani (minimo 60 diretti, attesi indiretti almeno 200 sui 3 comuni) appartenenti ai Comuni coinvolti e partecipi attivamente, a livello locale, per lo sviluppo sociale e culturale del proprio territorio. Il focus dei tre meeting nazionali che si intende realizzare, sarà la partecipazione giovanile, coinvolgendo i giovani non solo come promotori di proposte culturali a livello locale, ma anche come elemento integrante in situazioni di complessità quali quelle di emergenza post avvenimenti calamitosi.

Read more

Anna Lindh Social Media: the vehicle of a new Democracy held by Youth

Social Media: the vehicle of a new Democracy held by Youth

Ad Aprile 2014, MVNGO ha presentato il libro dell’autore Gianluca Solera “Riscatto Mediterrano” all’Università di Sassari, all’ufficio turistico di Tempio Pausania e ad Olbia presso Officina Creativa

Il libro è lo spunto per migliorare una nostra  proposta progettuale alla Fondazione Anna Lindh

 

C’è un forte legame tra le parole democrazia e dialogo.

La democrazia è innanzitutto partecipazione, l’arte di creare collettivamente un modello alternativo di relazioni sociali, che non possono essere sviluppate senza dialogo.

La nostra idea progettuale prevedeva che giovani provenienti da Italia, Spagna, Bulgaria, Tunisia, Egitto e Marocco affrontassero il tema di come sviluppare una vera e propria partecipazione attiva attraverso una serie di tavoli rotonde tematiche/ laboratori in Italia, durante la prima fase del progetto.

Il tema della partecipazione è assai attuale se prendiamo ispirazione dai movimenti sociali che nei passati 2 anni ha mostrato al mondo intero che esiste un nuovo modo per recuperare la dimensione del dialogo sociale e che è possibile organizzare e canalizzare le energie della società per chiedere una società più inclusiva: la primavera araba, il M5S in Italia, gli Indignados in Spagna dimostrano come la richiesta di una vera democrazia corre parallellelamente alla richiesta di uno sviluppo sociale ed economico che è ormai fortemente basato sulla strategia di social media.

Dopo la prima fase di analisi e dibattiti, ci si prospettava che i rappresentanti dei movimenti citati aiutassero i partecipanti a elaborare strategie e azioni globali nella seconda fase del progetto, da svolgersi in Tunisia.

Il risultato finale di questa fase sarebbe stato la stesura di una serie di strategie suscettibili di utilizzo da parte delle NGO per sviluppare a loro volta strategie di inclusione per aumentare la partecipazione giovanile nelle loro attività; ciò avrebbe contribuito a rafforzare le attività e la rete di NGO coinvolte e le altre parti interessate.

Read more
Facebook