K1 VET Passpartout

Passpartout 2020

Menu KA1

“Passpartout 2020” è un progetto Erasmus Plus KA1 nel settore VET rivolto a 100 studenti del terzo e quarto anno da 4 Regioni italiane con l’obiettivo di incrementarne le competenze nel settore del Turismo Digitale.

Il progetto prevede di offrire ai 100 studenti partecipanti l’opprtunità di prendere parte a dei tirocini formativi in aziende estere operanti in settori connessi al Turismo Digitale in uno dei seguenti paesi: Irlanda, Inghlterra, Malta, Spagna e Francia.

Il Turismo Digitale è un settore emergente in Italia che ha subito un notevole incremento negli ultimi anni: gli acquisti complessivi nel 2015 per il settore Turismo e viaggi (inteso come il valore delle vendite di pernottamenti in strutture ricettive, servizi di trasporto e pacchetti viaggio, riguardanti gli italiani che restano in Italia, gli italiani che vanno all’estero e gli stranieri che vengono in Italia) sono in crescita del 3% rispetto all’anno precedente, arrivando a 51 miliardi di euro.

Rispetto al totale della spesa turistica digitale, cresce, con tassi oltre il +70%, il Mobile Commerce tramite Smartphone.

Il turista digitale italiano è particolarmente attivo su Internet in tutte le macro-fasi del viaggio: nei momenti pre-viaggio, l’88% ricerca informazioni e l’82% prenota o acquista qualcosa (alloggio, mezzo di trasporto o attività da fare a destinazione); durante il viaggio il 44% acquista su Internet qualche attività e l’86% utilizza applicazioni in destinazione a supporto dell’esperienza; il 61% è attivo a livello digitale nel post-viaggio.

Passepartout 2020 è stato progettato con uno specifico approccio settoriale attraverso l’individuazione di profili professionali ed innovativi che consentiranno non solo un facile e durevole inserimento lavorativo dei beneficiari ma anche un’ampliamento delle competenze trasversali utili a favorire future forme di auto-impresa nel settore turistico.

Sulla base di tale analisi, il progetto prevede i seguenti obiettivi:

-Ridurre la dispersione scolastica promuovendo percorsi volti all’internazionalizzazione;

– Formare figure professionali competitive nel mercato del lavoro del settore turistico e nei settori ad esso correlati: social media, marketing, creazione/gestione di strumenti digitali e nuove tecnologie;

– Promuovere la cooperazione nazionale tra regioni per creare una rete di conoscenze e favorire il riconoscimento delle competenze acquisite durante percorsi extra curriculari.

 

Leave a Comment

Comment (required)

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Name (required)
Email (required)